Aforismi Luca Pilolli

Qui puoi trovare la raccolta dei miei aforismi, quelli detti, e trascritti, o scritti da me.

Ti auguro che possano esserti utili quanto lo sono stati per me.

Luca Pilolli

Luca Pilolli, sulle occasioni e sui treni.

Posted by on luglio 19, 2017 in Aforismi, Luca Pilolli | 0 comments

Quando una persona usa la metafora del treno che è passato sta usando una scusa come altre. Perché le persone non sono treni, non hanno ruote di ferro ai piedi e non vanno su un unico binario di ferro, sono persone con una mente, un cuore, e decidono che strada prendere quando vogliono.

Luca Pilolli

2017 | 07 | 19

Luca, sul raggio d’azione.

Posted by on luglio 4, 2017 in Aforismi, Luca Pilolli, Roberta Giallorenzi | 0 comments

Sai cosa devi fare quando vuoi qualcosa che è lontano dal tuo raggio di azione?
Smettila di ringhiare se non vuoi rimanere come un cane legato con una catena al palo. Spostati. Spiega le ali e prendi il volo.

Luca Pilolli

2017 | 07 | 04

Roberta Giallorenzi: “c’è chi ti risponde bau”

 

Luca Pilolli, sul sollevare cose che hanno peso.

Posted by on luglio 4, 2017 in Aforismi, Luca Pilolli | 0 comments

Anche se ho una discreta forma, finora non sono stato un granché come sollevatore di pesi,  penso perché ho allenato di più i muscoli per essere un sollevatore di concetti che hanno peso.

2017 | 07 | 04

Luca Pilolli

Luca Pilolli, sulle sfide sportive e artistiche.

Posted by on luglio 3, 2017 in Aforismi, Luca Pilolli | 0 comments

Un goal non è opinabile, canestro non è opinabile, una schiacciata a palla a volo non è opinabile, una buca in golf, o a bigliardo non è opinabile e potrei fare molti altri esempi.
In pratica ci sono attività sportive che si prestano alla valutazione oggettiva di una sfida, altre no, cioè quelle artistiche. Il ballo secondo me non dovrebbe prestarsi alla sfida, come nemmeno la musica, perché le valutazioni personali dei “giudici” appunto restano gusti personali e “de gustibus non est disputandum” (sui gusti non c’è disputa, gusti son gusti), dalla notte dei tempi.

Luca Pilolli

2017 | 07 | 03

Luca Pilolli, sul pensiero unico scientifico e sui cigni neri.

Posted by on maggio 16, 2017 in Aforismi, Luca Pilolli | 0 comments

Quando un ricercatore indipendente afferma cose che stanno al di fuori del pensiero unico scientifico non accreditato diventa un eretico. Eppure sono proprio gli eretici che hanno più chance di trovare i cigni neri.

Luca Pilolli

2017 | 05 | 16

Luca, sulla luce in fondo al tunnel.

Posted by on maggio 11, 2017 in Aforismi, Luca Pilolli | 0 comments

La luce in fondo al tunnel non c’è, perché l’interruttore è all’inizio del tunnel 😂

Luca Pilolli

2017 | 05 | 11 – un po’ di ironia soverchiante.

Luca Pilolli, sulle valutazioni a scuola.

Posted by on maggio 11, 2017 in Aforismi, Luca Pilolli | 0 comments

Al di là del fatto che un maestro deve essere “ALLEATO” dell’allievo per aiutarlo a correggere gli errori (Daniela Lucangeli – Lectio magistralis docet) invece che “Giudice Valutatore” (spesso privo di empatia nella mia esperienza scolastica) mi sono spesso chiesto perché in una valutazione da 0 (non sapere nulla) a 10 (sapere tutto), 5 non esprimesse un livello di conoscenza medio, invece che insufficiente. Questa cosa l’ho sempre trovata deficiente. L’unica cosa che mi consola da adulto è che la fuzzy logic mi da ragione.

Luca Pilolli

2017 | 05 | 11

Luca Pilolli, sulle emozioni, sul controllo e sulle decisioni.

Posted by on maggio 11, 2017 in Aforismi, Luca Pilolli | 0 comments

Chi non controlla le proprie emozioni non controlla le proprie decisioni.

Luca Pilolli

2017 | 05 | 11 – Parafraso l’aforisma “chi non controlla le proprie emozioni non controlla il proprio denaro”. Perché l’aforisma sottintende (e pertanto omette) che prima del denaro a livello gerarchico ci sono le “decisioni” su come gestirlo e usarlo. Quindi in modo più generale “chi non controlla le proprie emozioni non controlla le proprie decisioni.

Luca Pilolli, sulla paura e sulla conoscenza.

Posted by on maggio 11, 2017 in Aforismi, Luca Pilolli | 0 comments

La paura teme la conoscenza.

Luca Pilolli

2017 | 05 | 11 – parafraso l’aforisma “la malattia teme la conoscenza” perché spesso abbiamo più problemi con la paura indotta dall’interpretazione dello scenario che ci immaginiamo a causa della malattia piuttosto che con la malattia stessa.

Luca Pilolli e Roberta Giallorenzi, sul pensiero, l’azione e i risultati.

Posted by on aprile 13, 2017 in Aforismi, Luca Pilolli | 0 comments

Se solo pensiamo non otteniamo nessuno risultato concreto.
Se solo agiamo senza pensiero strategico otteniamo risultati senza saperli correggere in modo efficace.
Pensiero + Azione + Riflessione + RiAzione = Risultati incrementali.

Luca Pilolli

2017 | 04 | 13

Completamento e miglioramento cibernetico e strategico dell’aforisma: “il pensiero uccide l’azione“.

Roberta Giallorenzi ha aggiunto:

Se agiamo senza pensiero non otteniamo nessun risultato efficace. Se agiamo senza pensiero strategico otteniamo risultati non misurabili e non migliorabili. Pensiero + azione + strategia + consapevolezza = riadattamento dell’azione e miglioramento del risultato.

L’azione senza pensiero programmato uccide il miglioramento.

Pensiero programmato inteso come pensiero strategico.

Luca Pilolli, sul saper aspettare.

Posted by on aprile 5, 2017 in Luca Pilolli | 0 comments

Siediti lungo la riva del fiume e aspetta, prima o poi vedrai nuotare verso di te il tuo amico.

Luca Pilolli

2017 | 04 | 05 – oggi ho scritto questa frase, traendo spunto e parafrasano la famosa frase di Confucio:
“Siediti lungo la riva del fiume e aspetta, prima o poi vedrai passare il cadavere del tuo nemico.”
parafrasandola in versione semiseria e in chiave diversa cioè in riferimento all’arte di saper mandare dei semi di saggezza ai propri amici, e saper aspettare il tempo necessario perché questi attecchiscano e producano i loro frutti.

Luca Pilolli, sul SE e sul NONOSTANTE, sul fallire e diventare grandi.

Posted by on marzo 31, 2017 in Aforismi migliorati, Luca Pilolli | 0 comments

Il “SE” ci può portare a fallire, nella vita si diventa Grandi “NONOSTANTE”.

2017 | 03 | 17

Luca Pilolli: questo è la mia proposta di miglioramento di un aforisma che ho letto oggi su facebook a sua volta tratto dal film “fai bei sogni” che recitava così:

Il “SE” è il marchio dei falliti. Nella vita si diventa grandi “NONOSTANTE”.

Appena l’ho letto mi sono subito subito reso conto di una incongruenza e una violazione:
-> mentre la prima parte della frase: il “SE” viene attribuito come “marchio dei falliti” attaccando l’identità della persona (violazione incongruente con la seconda parte),
-> la seconda parte: Nella vita si diventa grandi “NONOSTANTE”. Il diventare grandi è un procedimento (come è giusto che sia) e non attacca ne in positivo ne in negativo l’identità.

Quindi: se NONOSTANTE è un processo attraverso il quale si “diventa”, allora anche il SE deve esserlo, senza se e senza ma. ;-)

Luca Pilolli versus Anonimo, sulla correggere un sapiente o un nemico.

Posted by on gennaio 13, 2017 in Aforismi migliorati, Luca Pilolli | 0 comments

Correggi un sapiente e lo farai più sapiente. Correggi un ignorante e lo farai tuo nemico.

Anonimo

Gli insegnanti sapienti correggono ogni giorno generazioni di ignoranti e non per questo hanno generazioni di nemici.

Luca Pilolli

2017 | 01 | 13 – Altrimenti gli studenti di scuola sarebbero nemici di tutti gli insegnanti secondo colui che ha inventato il primo aforisma. Oppure semplicemente non aveva una strategia efficace per insegnare, quindi comunicare e pertanto colpevolizza l’altro?

Il problema non è l’ignoranza o la sapienza, quanto l’efficace gestione dell’emozione della persona che si sta correggendo e del contesto (ed del suo ruolo, che fa parte del contesto).

 

Luca Pilolli, sul dare e togliere potere.

Posted by on gennaio 10, 2017 in Aforismi, Luca Pilolli | 0 comments

Mentre stai guardando indietro non puoi guardare avanti.

Luca Pilolli

2017 | 01 | 09

Aforisma che usato per sintetizzare questo concetto:
Togli potere negativo al passato, perché continua a togliere energia emozionale, tempo attenzione e azioni al presente.
Mentre se dai al presente la massima attenzione, potere positivo e propulsivo al percorso che devi fare, o scoprire, oggi per raggiungere i tuoi obiettivi, è molto probabile che perseverando nel futuro prossimo li raggiungerai.

Luca Pilolli, sui punti di vista.

Posted by on gennaio 3, 2017 in Aforismi, Luca Pilolli | 0 comments

Da come la giri la merda è merda o concime.

Luca Pilolli

2017 | 01 | 03 – C’è un bel vantaggio ad essere ironici ;-)

Luca Pilolli, sulla distorsione cognitiva.

Posted by on dicembre 12, 2016 in Aforismi, Luca Pilolli | 0 comments

Tutto è distorsione cognitiva,
per questo ascolto Heavy Metal  _\ , , / 

Luca Pilolli

2016 | 12 | 12 ;-) prima parte seria, seconda parte ironica, mi piaceva il gioco di parole. E detto tra noi l’Heavy Metal lo suonavo pure xD  _\ , , /

Luca Pilolli, sul momento giusto.

Posted by on dicembre 7, 2016 in Aforismi, Luca Pilolli | 0 comments

Il momento giusto è … quando decidi che è il momento giusto.
Spesso prendere la decisione è la chiave.

Luca Pilolli

2016 | 07 | 12 parafraso a modo mio cose già sentite in modo diverse.

Domande che possono aiutare a trovare il momento giusto:
Che cosa deve accadere perché sia il momento giusto?
Cosa posso fare oggi per fare in modo di fare un passo verso il momento giusto?

Simone Volpi, sull’oggi, ieri e domani.

Posted by on novembre 23, 2016 in Aforismi, Citazioni, Luca Pilolli | 0 comments

[…] oggi è il domani a cui abbiamo rinunciato ieri.

Simone Volpi

Letta il 2016 | 11 | 23 nel suo articolo: avere per essere. E aggiungo come rafforzativo del concetto:

“oggi è il domani a cui abbiamo rinunciato ieri.” E se vi rinunci anche oggi, la rinuncia di ieri non è servita a niente. In pratica lasci sempre più che perda di valore  il tempo, la vita, il presente e quello che vuoi veramente. Dai più valore al presente e a quello che vuoi.

Luca Pilolli

Eleonor Roosevelt sulle menti.

Posted by on novembre 10, 2016 in Aforismi migliorati, Framing, Luca Pilolli | 0 comments

Grandi menti parlano di idee
Menti mediocri parlano di fatti
Menti piccole parlano di persone

Eleonor Roosevelt

Luca: letta il 2016 | 11 | 10 e  ragionandoci su penso che non funziona sempre, ad esempio nell’imprenditoria:

Grandi menti parlano sui fatti per verificare le idee, e soprattutto di e con persone che sanno metterle in pratica.
Menti mediocri parlano di fatti senza avere idee di cosa farne.
Piccole menti parlano di idee credendo che abbiano un valore immenso senza saperle mettere in pratica, mentre le idee senza saperle in pratica non valgono nulla.
E per questo c’è un bel modo di dire in dialetto triestino: idea bona (buona), autore mona. :D.

Luca Pilolli (ecco un tipico esempio di framing, cioè di incorniciamento dell’informazione)

Luca Pilolli, sul rimandare, e sulla paura.

Posted by on novembre 6, 2016 in Aforismi, Luca Pilolli | 0 comments

Rimandare non è pigrizia, è evitare di confrontarsi con le proprie insicurezze, limiti e paure.

Luca Pilolli

2016 | 11 | 06 Parafraso a modo mio quanto sentito in un video.

Luca Pilolli, sulla bellezza e sul fascino.

Posted by on ottobre 21, 2016 in Aforismi, Luca Pilolli | 0 comments

Non è importante essere belli ma essere molto bravi, nel senso che la bellezza da sola non ha niente a che fare con il fascino.

Luca Pilolli

2016 | 10 | 21

Luca Pilolli, sul libero mercato, e sulla concentrazione di valore.

Posted by on ottobre 21, 2016 in Aforismi, Citazioni, Luca Pilolli | 0 comments

Se meno del 10% della popolazione mondiale controlla il 90% della ricchezza, se di questo 10%, 1% controlla il 90% di quella ricchezza, questo modello di libero mercato non è libero, perché inteso così, senza reali elementi di ridistribuzione e condivisione del valore e della ricchezza (antitrust internazionale), crea concentrazioni di valore e posizioni dominanti assolutamente illiberali per l’altro 90%.

Luca Pilolli

2016 | 10 | 21

Luca Pilolli, sulle azioni e sulle parole.

Posted by on settembre 16, 2016 in Aforismi, Aforismi migliorati, Luca Pilolli | 0 comments

Le azioni mostrano cosa abbiamo scelto di fare o non fare in quel dato momento,
mentre le parole dicono cosa abbiamo creduto o voluto comunicare di aver scelto.

Luca Pilolli

2016 | 09 | 16 – Oggi avevo letto questo aforisma su facebook:

“Saranno sempre le nostre azioni a far capire chi siamo, non le parole. Le azioni dicono chi sei, le parole dicono chi credi di essere.”

Il motivo per il quale non sono d’accordo con questo aforisma è dato dal fatto che l’essere di una persona è un’astrazione molto più ampia di una o determinate azioni. Pertanto consiglio sempre di evitare di unire sopra tutto in un aforisma l’essere con una definizione che non sia per se stessi potenziante.

Luca Pilolli, sulla paura della felicità.

Posted by on settembre 2, 2016 in Aforismi, Luca Pilolli | 0 comments

Può accadere che non proviamo più nemmeno a cogliere le più alte vette di felicità perché abbiamo una fottutissima paura di soffrire tanto nel caso in cui non ci riuscissimo.

Luca Pilolli, sul costo del denaro.

Posted by on luglio 28, 2016 in Aforismi, Aforismi wallpaper, Home, Luca Pilolli | 0 comments

Oggi il denaro è creato digitalmente dal nulla da poche banche private, vere oligarchie di potere, quello cartaceo è solo il 3,5%, allora in termini ETICI che senso ha parlare di costi e costo del denaro?

Luca Pilolli

2016 | 07 | 28

Wallpaper:

 

denaro soldi wallpaper

Luca Pilolli, sulla forza degli aforismi.

Posted by on luglio 24, 2016 in Aforismi, Luca Pilolli | 0 comments

Un aforisma è forte indistintamente da chi l’ha detto se il significato ha una forza intrinseca.

Luca Pilolli

2016 | 07 |24

Luca Pilolli, sul miglioramento continuo.

Posted by on giugno 22, 2016 in Aforismi, Luca Pilolli | 0 comments

La sfida più ardua non è essere migliori di qualcuno, ma continuare a migliorare se stessi rispetto al giorno prima.

Luca Pilolli

2016 | 06 | 2016 – Riformulo a modo mio concetti letti in tempi diversi.

Luca Pilolli, sul perché non usare la valuta come unità di misura.

Posted by on giugno 22, 2016 in Aforismi, Luca Pilolli | 0 comments

La valuta non può essere usata come unità di misura del valore nel tempo perché genera un errore tendente a infinito a causa del continuo ampliamento della massa valutaria.

Luca Pilolli

22 | 06 | 2016

Vedi anche: Come valutare merci e servizi nel tempo.

Luca Pilolli, sulle valute.

Posted by on giugno 22, 2016 in Aforismi, Luca Pilolli | 0 comments

Usiamo valute senza valore, o con valore soltanto nominale, per valutare e acquistate le merci e servizi che creiamo e usiamo.  Chi è padrone della valuta, e ne crea quanta ne vuole, oggi è padrone del suo regno.

2016 | 06 | 2016 – Luca Pilolli

Luca Pilolli, sulla mancanza della progettualità.

Posted by on giugno 16, 2016 in Aforismi, Luca Pilolli | 0 comments

La mancanza di progettualità e soprattutto di educazione alla progettualità è la più grande deficienza (inefficienza ed inefficacia) di un individuo, di una coppia, di un impresa, di un paese, di uno Stato e del suo sistema educativo. Perché se non abbiamo dei piani, dei progetti, ben organizzati lungo e per la nostra vita, qualcun’altro li avrà per noi. Se non impariamo a valutare i piani a lungo termine, nostri e degli altri, non avremo modo di comprendere se questi siano o meno vantaggiosi o quanto meno utili per noi stessi, per i nostri cari, e per la collettività (interdipendenza), e per chi arriverà dopo di noi.

Perseverare una progettazione organizzata vuol dire perseguire e rendere molto raggiungibili i proprio obiettivi.

Luca Pilolli

2016 | 06 | 16 – Luca: sintetizzando (per così dire :D) più concetti e aforismi a me cari.

Luca Pilolli: sulla bocciatura.

Posted by on maggio 29, 2016 in Aforismi, Luca Pilolli | 0 comments

Bocciare versus promuovere, è una scelta basata su un’illusione di alternativa, da terzo escluso e per nulla fuzzy logic.

Versione estesa:
Per un insegnante bocciare un allievo è un fallimento, oltre ad essere un’illusione di alternativa, decisione basata ancora su modelli di pensiero aristotelici del tipo “tertium non datur” (terzo escluso), pertanto per nulla fuzzy logic (logica sfumata o polivalente). Perché la bocciatura certifica che non ha avuto o potuto usare strategie alternative d’insegnamento e che si è dovuto piegare ed adeguare alle metodiche massificate d’istruzione.

Gli “universali” dell’apprendimento, non esistono.

2016 | 05 | 29

Luca Pilolli

 

Luca Pilolli, sull’intelligenza del corpo

Posted by on maggio 4, 2016 in Aforismi, Luca Pilolli | 0 comments

Il corpo è spesso più intelligente della mente.
Nel senso che il corpo ci manda segnali molto chiari che la mente si ostina a non voler ascoltare.

Luca Pilolli

2016 | 05 | 04

 

Luca Pilolli, sul non poter dimenticare.

Posted by on aprile 14, 2016 in Luca Pilolli | 0 comments

Alcune persone affermano di non poter dimenticare una persona o un’esperienza.
Sono dell’idea che il “non poter dimenticare” è una scelta, ed è l’evitare di cercare scelte alternative che ci illude di non averne.

2016 | 04 | 14 – Luca Pilolli

Luca Pilolli, sulle convinzioni e sugli stati d’animo

Posted by on marzo 7, 2016 in Aforismi, Luca Pilolli | 0 comments

Le convinzioni non sono immutabili e dipendono dagli stati d’animo:
perché quando ci sentiamo il morale a mille siamo capaci di rendere affrontabili  sia le sfide più difficili che quelle in altre occasioni ritenute impossibili o impensabili;
mentre quando ci sentiamo giù di morale siamo capaci di rendere inaffrontabili anche le sfide e cose più semplici.

Luca Pilolli

2016 | 03 | 07 – Elaborazione di quanto dettomi da Simone Volpi, per successive raffinazioni prima o poi ne verrà fuori un aforisma ;-)

Luca Pilolli, sul dare e prendere.

Posted by on gennaio 19, 2016 in Aforismi, Luca Pilolli | 0 comments

Apprendere senza dare è prendere.

Luca Pilolli

2016 | 01 | 19

Luca Pilolli, sulla ricchezza.

Posted by on gennaio 19, 2016 in Aforismi, Luca Pilolli | 0 comments

In alcune popolazioni se gli dici che una persona è molto ricca, questi chiedono, per misurare la ricchezza, quanti figli ha questo ricco.
Per me invece è: a quante persone ha insegnato qualcosa?

Luca Pilolli

2016 | 01 | 19

Luca Pilolli, sul vivere l’accaduto o far accadere.

Posted by on dicembre 24, 2015 in Aforismi, Luca Pilolli | 0 comments

Scegli se essere tra le persone che le cose gli accadono intorno a se
oppure se le cose intorno a se le fanno accadere.

Luca Pilolli

23/12/2015

Luca Pilolli, sul cogliere l’attimo (e sulle porte aperte e chiuse).

Posted by on dicembre 21, 2015 in Aforismi, Luca Pilolli | 0 comments

Certe porte, come il cuore di certe donne, sono aperte nei tuoi confronti per così poco tempo che se non ci salti velocemente dentro con tutte e due le gambe, resti irrimediabilmente fuori.

Luca Pilolli

2015 | 12 | 21

Luca Pilolli, sugli obiettivi raggiungibili.

Posted by on ottobre 21, 2015 in Aforismi, Luca Pilolli | 0 comments

Quello che non ti impegni a fissare come appuntamento programmato nella tua vita semplicemente non accadrà e non esisterà mai. Perché gli obiettivi diventano raggiungibili solo quando ci dedichi del tempo, delle azioni programmate e svolte in modo costante.

Luca Pilolli

2015 | 10 | 21

Luca Pilolli, sull’ascoltare se stessi.

Posted by on settembre 1, 2015 in Aforismi, Luca Pilolli | 0 comments

Se “guardarsi dentro rende ciechi”, anche “ascoltarsi dentro rende sordi”.
Il sottinteso è ovviamente rispetto all’altro/a.

Luca Pilolli

2015 | 09 | 01 Luca – Dedicato a Paul Watzlawick

Luca Pilolli, sul chi segue la massa (aforismi da correggere).

Posted by on agosto 10, 2015 in Aforismi migliorati, Luca Pilolli | 0 comments

11229307_330455640458311_8241593512974321011_n

“Chi segue la massa, è solo perché da solo non è nessuno.”

Oggi ho letto su facebook questo aforisma, che a mio avviso va decisamente migliorato e corretto. Chi lo ha pubblicato, con tanto di immagine, probabilmente era mosso da una buona intenzione, smuovere la coscienza, far aprire gli occhi. Vorrei far notare prima un simpatico paradosso che avviene nella dinamica sociale di facebook, ovvero chi lo condivide diventa a sua volta massa.

Detto questo, per quanto condivido l’idea di promuovere il “pensare con la propria testa, pensare diversamente”, la frase “Chi segue la massa, è solo perché da solo non è nessuno.” presenta vari problemi, vediamo quali:

  • è facilmente falsificabile
    chi frequenta una scuola, una università segue la massa, e la cultura dominante, ma non è detto che sia nessuno. Quindi possiamo già affermare relativamente a questa generalizzazione un importante: dipende.
  • Inoltre ricordo sempre volentieri che “l’essere di una persona è un’astrazione più grande di quanto affermiamo di essa usando il verbo essere”, (vedi Alfred Korzybski ed il verbo essere);
  • la frase non è né assertiva né in strategicamente induttiva.

Nell’ottica di migliorare le affermazioni volenterose propongo delle possibili alternative. Nel primo caso possiamo indurre il lettore a porsi delle domande e darsi pertanto delle risposte:

“Chi segue la massa lo sta facendo senza chiedersi dove sta andando?”

In tal caso ricordiamoci cheAnthony-Robbins-il-potere

Quindi  chi sta seguendo la massa si sta adeguando ai programmi (la strada, il percorso) che qualcun altro ha scelto ed elaborato per lui (ed in genere non è a suo vantaggio).

Nel secondo caso attraverso una affermazione lanciamo un monito:

“Chi segue la massa non scoprirà mai strade nuove, inesplorate.”

“Chi segue la massa non scoprirà mai il proprio unico percorso.”

La prima versione, “Chi segue la massa, è solo perché da solo non è nessuno”, quella dell’immagine risulta in definitiva inutilmente aggressiva nei confronti dell’identità, invece di focalizzare l’attenzione sul tipo di azione e scelte che uno sta facendo.

Una persona non è stupida (indefinitvamente), si sta comportando in maniera stupida (in quel dato momento o fino a che non cambia tipo di comportamento cioè azione o azioni).

Si, certo una persona ci può arrivare forse indirettamente, comunque solo dopo essersi preso del “sei nessuno”. In termini di efficacia ed efficienza comunicativa questo stile comunicativo risulta inefficace ed inefficiente. Il motivo?

Ce lo dice George Bernard Shaw:

“Col tono giusto, si può dire tutto. Col tono sbagliato, nulla: l’unica difficoltà consiste nel trovare il tono.”

George-Bernard-Shaw---Sul-Tono

Dove per tono si intendo non solo il “come”, anche il “cosa” si dice. E la scelta delle parole denota non solo attenzione, sensibilità, e cultura, anche intelligenza empatica.

Luca Pilolli, sui punti di vista estremi.

Posted by on luglio 23, 2015 in Aforismi, Luca Pilolli | 0 comments

Quanto vale una vita umana?
Per chi cerca di salvarla può valere anche tutto compreso la propria vita.
Mentre se consideriamo il punto di vista dei produttori di armi, vale meno di 1 euro a proiettile.

Luca Pilolli.

2015 | 07 | 23

Luca Pilolli, sul lavorare da soli o in team.

Posted by on giugno 11, 2015 in Aforismi, Luca Pilolli | 0 comments

Confrontarsi da più carica ed energia per creare cose nuove. Ecco perché il lavoro di un buon team che moltiplica l’energia e non la divora, è maggiore della somma del lavoro dei singoli.

Luca Pilolli

2015 | 06 | 11

Luca Pilolli, sui punti esclamativi.

Posted by on giugno 10, 2015 in Aforismi, Luca Pilolli | 0 comments

Il 99,9% dei punti esclamativi usati peggiora la comprensione del testo che si vuole far leggere.

Luca Pilolli

2015 | 06 | 10

Se l’intenzione è distrarre, mettine.
Roberta Giallorenzi

2015 | 06 | 10

Luca Pilolli, sui ladri.

Posted by on giugno 5, 2015 in Aforismi, Luca Pilolli | 0 comments

Ruba una mela lo chiamiamo ladro invece di affamato,
ruba ad uno Stato la chiamiamo Banca invece di ladri,
ruba a più Stati la chiamiamo Multinazionale invece di ladri.

Luca Pilolli

2015 | 06 | 05

Luca, l’amore, il presente, il passato e il futuro.

Posted by on maggio 26, 2015 in Aforismi, Aforismi migliorati, Luca Pilolli | 0 comments

Oggi leggo questo aforisma:

il vero amore accetta il tuo passato, rende speciale il tuo presente, e il tuo futuro un sogno meraviglioso.

(autore anonimo)

Personalmente questo lo scriverei in modo da darsi il giusto 50% di responsabilità, quindi pensando all’amore in relazione al passato, presente e futuro scriverei che:

per me l’amore è quando una persona accetta il passato (perché sa che guardare indietro una volta è ricordare, mentre rievocare 2 o più volte il passato sono inutili rimpianti o rimorsi perché il passato non si può cambiare)
vuole rendere insieme il presente amorevole, speciale, interessante, appassionante, allegro, combattivo, comprensivo, costruttivo, compassionevole, curioso perché sa che che per vivere un futuro migliore l’unica strada è vivere bene il presente.

2015 | 05 | 26 – Luca Pilolli

Luca Pilolli, sull’amore.

Posted by on maggio 26, 2015 in Aforismi, Luca Pilolli | 0 comments

L’amore è come piantare un albero da frutta, scavi una buca e l’arricchisci con terra buona, ci metti un seme nella stagione giusta, sotto terra, invece di mangiartelo, perché speri che cresca in un atto di fiducia. Se la stagione è secca ti procuri l’acqua per dissetarlo, altrimenti lasci che la natura faccia il suo corso. Lo proteggi dai parassiti e dagli insetti. Se lo poti nel modo corretto e durante la giusta stagione darà molti più frutti. E l’albero non è l’altra persona, è il sentimento di interdipendenza che arricchisce le 2 persone che lo provano insieme.

Luca Pilolli

2015 | 05 | 26

Luca Pilolli, sul chiedere.

Posted by on maggio 19, 2015 in Aforismi, Aforismi migliorati, Luca Pilolli | 0 comments

Se non chiedi è sempre no …
se chiedi le probabilità possono essere: si, no, e molte sfumature di forse.
Prospera chi sa chiedere, portare a casa i Si, comprendere i No, e trasformare quanti più forse in Sì.

Luca Pilolli

2015 | 05 | 19 – Ho completato a modo mio questo aforisma letto su internet: “Se non chiedi è sempre no”.

Luca Pilolli, sullo scorrere del tempo.

Posted by on maggio 17, 2015 in Aforismi, Luca Pilolli | 0 comments

Il tempo non torna, le lancette non vanno mai all’indietro.

Luca Pilolli

2015 | 05 | 17

Luca Pilolli, sulla gestione del tempo.

Posted by on aprile 28, 2015 in Aforismi, Aforismi migliorati, Luca Pilolli | 0 comments

Per migliorare la Gestione del Tempo, migliora le Domande che ti poni su cosa fare, e per quanto tempo farlo.

Luca Pilolli

2015 | 04 | 28

Aggiungerei questo aforisma a quello di Brian Tracy sul tempo e sulla qualità della vita.

“Migliorando la qualità della gestione del tempo, si migliora la qualità delle propria vita”.
Brian Tracy

Letta il 2011 | 04 | 04